Associazione Nazionale Alpini Sezione Alto Adige

La manutenzione del Cimitero Militare di San Giacomo agli Alpini della nostra Sezione

Pubblicato Lunedì, 04 Dicembre 2017 18:00

L’impegno per il mantenimento decoroso del cimitero militare di San Giacomo

Recentemente, in occasione del 145° anniversario di fondazione delle Truppe Alpine, celebrato a Bolzano nel rione di Oltrisarco, oltre a ricordare i Caduti, si è voluto accennare ai problemi che investono i cimiteri militari ed i sacrari delle guerre dello scorso secolo. In particolare il Presidente Scafariello ha ringraziato i volontari della Protezione Civile della nostra Sezione e i soci del Gruppo Alpini La Pineta per l’impegno profuso per il mantenimento del dovuto decoro al Cimitero Militare Italiano di San Giacomo. È certamente questo, non un impegno, ma un sentito dovere da parte di tutti gli Alpini per conservare la memoria ed onorare degnamente i caduti. Per questa ragione è stato sottoscritto il protocollo per il trasferimento del compito, già assegnato dall’Onor Caduti al Comune di Bolzano, in capo alla Sezione A.N.A. Alto Adige. Rientra dunque anche questo caso nella procedura sottoscritta fra l’A.N.A. e Onor Caduti, e che vede gli Alpini impegnati presso molti Sacrari e monumenti fra i quali anche quello di Cima Grappa.

Un esempio ed un messaggio alle nuove generazioni.


L.M.

 

Il Cimitero Militare di San Giacomo - Bolzano L'ingresso al cimitero militare 

I volontari con il sindaco di Bolzano e il Presidente Scafariello

 

 

 

 

WebSite by MMP Multimedia Project - Web & Mobile Solutions