Associazione Nazionale Alpini Sezione Alto Adige

Gruppi A.N.A. Alto Adige

Il vero nucleo, la vita associativa di ogni Sezione ANA, è costituita dai propri Gruppi. La Sezione A.N.A. Alto Adige conta attualmente 40 gruppi in attività, dislocati su tutto il territorio provinciale, con oltre 2.600 soci Alpini e circa 360 amici degli alpini. Questo l’elenco dei Gruppi attualmente presenti nella nostra Sezione, con una breve sintesi storica; inoltre, cliccando sul nome del Gruppo si ha accesso alla scheda dettagliata dello stesso.

Gruppi Sintesi storica
Acciaierie Valbruna Il Gruppo, che prende il nome dallo stabilimento presente in Bolzano, viene costituito nel 1948. Il primo capogruppo e l'Alpino Silvio Dal Piaz, che rimarrà in carica sino al 1960.
Brennero E' Il Gruppo Alpini più a nord d'Italia; il Gruppo viene costituito nel 1933 con 16 soci. Sciolto nel 1943, riprende vita il 21 giugno 1951 con capogruppo l'Alpino Vittore Marin.
Bressanone Il Gruppo nasce il 4 novembre del 1928, guidato dal Tenente Attilio Arrigoni, valoroso Ufficiale in congedo. Sciolto nel 1943, il gruppo riprende vita l'8 settembre del 1948.
Bronzolo Prende vita il 4 maggio del 1936, in seno alla Sezione A.N.A. di Trento, con capogruppo il Ragioniere Dalla Fiore. Il Gruppo, sciolto nel 1943, riprende vita il 12 dicembre del 1954 alle dipendenze della Sezione A.N.A. Alto Adige. Primo capogruppo del dopoguerra è il Sergente Leo Dallapiazza.
Brunico Il Gruppo viene costituito nel mese di maggio del 1938. Scioltosi nel 1943, il Gruppo riprende vita nel 1946 con capogruppo l'Alpino Gerardo Covi.
Caldaro Prende vita nel settembre del 1931. Il Gruppo, sciolto nel 1943, riprende vita il 28 luglio 1951 con capogruppo il Caporal Maggiore Luigi Zuelli, vecio furiere della 52a compagnia del Battaglione Edolo.
Cardano Il Gruppo, che prende il nome dalla frazione di Cornedo all'Isarco, situata a nord di Bolzano, viene costituito nel 1929 con alla guida l'Alpino Orlando Dalla Fontana. Il Gruppo, sciolto nel 1943, riprende vita nel 1955.
Centro Il Gruppo, con sede nel capoluogo altoatesino, viene costituito nel 1956. Scioltosi nel 1963, il Gruppo Centro riprende vita il 30 settembre 1984.
Chiusa Costituito nel gennaio del 1938 con alla guida il Sergente Maggiore Eugenio De Mezzo Eugenio. Il Gruppo, sciolto nel 1943, riprende vita il 19 marzo del 1951 con il capogruppo del Guido Ripamonti.
Corvara Alta Badia Il Gruppo di Corvara viene costituito nel 1967 con il nominativo di Corvara-Colfosco; primo capogruppo è l'Alpino Siegele Kostner. Nel 1992 il gruppo assume la denominazione di "Alta Badia" e quindi successivamente l'attuale denominazione di Corvara.
Dobbiaco Gruppo costituitosi il 10 novembre 1953, in seguito alla scissione del Gruppo San Candido-Dobbiaco. Primo capogruppo è l'Alpino Paolo Mohr.
Don Bosco Il Gruppo, che prende il nome di un rione bolzanino, è stato costituito il 11 aprile 1953. Primo capogruppo è l'Alpino Antonio Giordani.
Egna Il Gruppo prende vita il 13 febbraio 1953 per iniziativa di alcuni reduci della 2a Guerra Mondiale; primo capogruppo è il Geometra Franco Lombardo.
Fortezza Costituito il 1 maggio 1951 con alla guida l'Alpino Giovanni Tomezzoli.
Gries Il Gruppo, che prende nome da un rione di Bolzano (che sino al 1925 fu sede di comune), è stato costituito il 21 luglio 1954. Primo capogruppo è l'Alpino Giuseppe Bertoldo.
Laghetti di Egna Il Gruppo, che prende il nome della frazione del comune di Egna, è stato costituito il 25 aprile del 1955. Primo capogruppo è l'Alpino Vittorio Piffer.
Laives Istituito nell'ottobre del 1929 con alla guida l'Alpino Signor Serafino Mazzarol. Scioltosi nel 1943, Il Gruppo riprende vita nel 1949. Primo capogruppo del dopoguerra è l'Alpino Rodolfo Fasanelli.
Lana Il Gruppo prende vita il 13 giugno del 1953 con alla guida l'Alpino Remo Visintainer.
Lancia Il Gruppo, che prende il nome dello omonimo stabilimento presente in Bolzano (oggi IVECO DVD), prende vita l'8 febbraio del 1958. Primo capogruppo è l'Alpino Luigi Zampese.
Magrè Il 29 giugno 1929, in seno alla Sezione A.N.A. di Trento, prende vita il "Plotone" Magrè. Scioltosi nel 1943, il Gruppo riprende vita nel giugno del 1954 con a capogruppo l'Alpino Marsilio Chini.
Malles Il Gruppo nasce dalle ceneri del Gruppo Solda, scioltosi nel 1943. Costituito il 23 aprile del 1953 con il nominativo "Alta Venosta", nel 1960 assume l'attuale denominazione di Gruppo Malles.
Marlengo Il Gruppo nasce nel 1932, guidato dall'Alpino Luigi Brichetti. Scioltosi nel 1943, il Gruppo riprende vita il 21 febbraio del 1951.
Merano Costituito nel 1924 come sottosezione della Sezione di Trento, il Gruppo Merano è il più vecchio della nostra Sezione. Primo capogruppo fu il Colonnello Ezio Mosna. Il Gruppo, sciolto nel 1943, riprende vita nel 1947.
Monguelfo Il Gruppo prende vita il 14 dicembre 1954 con alla guida l'Alpino Folghereiter.
Oltrisarco Il Gruppo, che prende nome dal quartiere bolzanino, viene costituito il 17 gennaio del 1953. Primo capogruppo è il Capitano Carlo Vidra.
Ora Il Gruppo viene costituito in seno alla Sezione A.N.A. di Trento nel 1930. Scioltosi nel 1943, il Gruppo riprende vita il 3 maggio del 1952, alle dipendenze della Sezione Alto Adige. Primo capogruppo è l'Alpino Tito Livio Sembenotti.
Piani Il Gruppo, che prende il nome dal rione a nord-est di Bolzano, prende vita il 3 febbraio 1962. Primo capogruppo è l'Alpino Lino Marignoni.
La Pineta Il Gruppo prende il nome della frazione del comune di Laives e viene costituito il 15 febbraio 1964. Primo capogruppo è l'Alpino Gioacchino Murer.
Pochi di Salorno Il Gruppo prende il nome della frazione del comune di Salorno e viene costituito il 18 dicembre 1955, ma l'ufficialità viene data solo nel 1956. Primo capogruppo è l'Alpino Edoardo Montel.
Salorno Istituito il 29 giugno 1929, in seno alla Sezione A.N.A. di Trento, poco dopo la consegna del gagliardetto si divide in due Gruppi autonomi: Salorno e Rovere della Luna. Entrambi i Gruppi vengono sciolti nel settembre del 1943. L'11 aprile 1959 riprende vita il Gruppo Salorno con alla guida l'Alpino Giacomino Poier, sindaco di Salorno.
San Candido Il Gruppo nasce il 28 maggio 1934 con a capogruppo la guida alpina Antonio Rogger. Nel settembre del 1943 il Gruppo viene sciolto. Nel 1948 prende vita il Gruppo San Candido-Dobbiaco, guidato dall'Alpino Alfredo Benincasa. Nel 1953, in seguito alla costituzione del Gruppo di Dobbiaco, il gruppo San Candido-Dobbiaco prende l'attuale denominazione di Gruppo San Candido.
San Giacomo Il Gruppo, che prende il nome della frazione del comune di Laives, viene costituito il 12 novembre 1955 guidato dal capogruppo Luigi Rech Daldoss.
San Lugano Il Gruppo, che prende il nome dalla frazione del comune di Trodena, viene costituito il 17 luglio 1955. Scioltosi negli anni Sessanta, il Gruppo riprende vita nel giugno del 1997.
San Maurizio Il Gruppo bolzanino, che prende il nome del Santo Patrono delle Truppe Alpine, prende vita nel 1982 con alla guida l'Alpino Sandro Baraldi.
Sede Il Gruppo bolzanino viene costituito l'11 ottobre 1997.
Selva Gardena Il Gruppo viene costituito il 21 ottobre 1957; primo capogruppo è l'Alpino Vincenzo Demetz, azzurro dello sci di fondo.
Silandro Il Gruppo nasce l'8 gennaio 1956. Primo capogruppo è il Dottor Emilio Citroni.
Sinigo Il Gruppo, che prende il nome dalla frazione del comune di Merano, nasce ufficialmente il 14 maggio del 1952 guidato dall'Alpino Guglielmo Zancanella. Alcune cronache riportano però che la nascita del sodalizio risalga già all'11 febbraio 1934 e che il primo capogruppo fu l'Alpino Pio Panizza; non vi è conferma però di questa notizia.
Terlano Il Gruppo prende vita nel maggio del 1938; primo capogruppo è l'Alpino Isidoro Castellan. Il Gruppo, sciolto nel 1943, viene ricostituito nel settembre del 1949.
Vipiteno Il Gruppo viene costituito nell'agosto del 1938. Il gruppo,sciolto nel 1943 riprende vita il 15 febbraio del 1948 con a capogruppo l'Alpino Luigi Morando.

WebSite by MMP Multimedia Project - Web & Mobile Solutions